Santiago del Cile – Attentato esplosivo contro compagnia assicuratrice

fonte: Liberación Total

Un attentato esplosivo ha provocato seri danni alla facciata
dell’edificio della compagnia assicuratrice “Chilena Consolidada”,
appartenente al gruppo svizzero Zurich, ed ha causato il trauma
acustico di una persona. Il fatto è avvenuto all’alba di
questo lunedì nel comune borghesizzato di Providencia.

L’esplosione ha provocato gravi danni alle vetrate della compagnia, ha rotto le
vetrate di una fermata del Transantiago ed ha causato un trauma
acustico ad una persona che si trovava nei paraggi.

Il fatto è avvenuto verso le 0.30 di lunedì 21 dicembre ed
ha allarmato le persone che abitano nella zona per la forte
detonazione, che sarebbe stata ascoltata fino ad 1 chilometro di
distanza.

Sul posto sono giunti gli artificieri del GOPE (grupo de operaciones
policiales especiales), in compagnia dello sbirro magistrato
Francisco Jacir, per le perizie del caso.

Sempre nella stessa nottata, un falso allarme bomba ha costretto il GOPE ad
evacuare uno dei terminal bus più grandi di Santiago,
generando caos e frustrazione tra agenti e cittadinanza.

This entry was posted in azioni dirette and tagged . Bookmark the permalink.