Cile – Fermati dodici anarchici

fonte di regime – 11.12.09

I Carabineros hanno arrestato altre 8 persone durante le perquisizioni effettuate questa mattina all’interno delle indagini per gli attentati esplosivi a Santiago del Cile, quindi la cifra totale degli arrestati sale a 12.

Degli otto arrestati dai Carabineros, cinque sono accusati di disordini, mentre gli altri tre sarebbero coinvolti nelle indagini sugli attentati. Sono stati tutti condotti al 33° commissariato dei Carabineros.

La gran parte degli arresti è avvenuta nelle case occupate. In tali luoghi sono stati sequestrati: cocaina in modica quantità, maschere antigas, caschi, letteratura anarchica, indumenti di color nero, guanti, computer, hard disk, video e fotografie, tutto materiale che è stato inviato al Laboratorio de Criminalística de Carabineros.

Le perquisizioni sono avvenute dopo un’indagine effettuata con intercettazioni telefoniche, che hanno permesso di trarre elementi significativi.

Gli otto arrestati si sommano ai quattro detenuti da agenti della PDI, dopo che hanno attaccato la polizia durante la perquisizione del CSO Sacco y Vanzetti. I quattro soggetti sono stati condotti alla caserma della Brigada de Investigaciones Policiales Especiales (BIPE) della PDI.

This entry was posted in presxs and tagged . Bookmark the permalink.