Rivendicazione degli attacchi esplosivi ai danni della banca BBVA Bancomer e della pasticceria “El Globo” a Città del Messico

Comunicato:

All’alba del primo settembre, mentre la gente dormiva con lo stesso atteggiamento conformista di sempre, la cellula di R.V.N. (rivolta verde-nera) assieme ai compagni del F.S.L.G. (fronte sovversivo di liberazione globale) ha deciso di colpire ancora una volta il selvaggio capitalismo distruttore della terra, sfruttatore dei nostri compagni umani e non umani. Stavolta nostro obiettivo è stato BBVA Bancomer con la collocazione di un ordigno esplosivo, che ha funzionato alla perfezione lasciando bancomat, vetrate, lampade, tavoli, computer ed altri oggetti totalmente inutilizzabili. Un
ulteriore ordigno è stato collocato alla pasticceria “El Globo”, appartente al maledetto ecocida di Carlos Slim (milionario messicano -ndt), oltre ad alcune scritte e ad altre contro una pizzeria del gruppo Domino’s, il tutto nella zona sud della città, nella delegazione di Tlalpan.

Durante la mattinata del giorno seguente non c’è stata una gran mobilitazione della polizia, anche perché i mezzi di disinformazione ancora una volta hanno nascosto la verità, dicendo che si era trattato di una tentata rapina o di un semplice atto di vandalismo; ma noi sappiamo molto bene che non è vero. Noi l’abbiamo fatto per la liberazione umana, animale e della terra e non per “vandalismo” come essi dicono. Non è una coincidenza che le azioni siano state effettuare alcune ore prima che il presidente rilasciasse il suo terzo comunicato.

Con questo rivendichiamo che le nostre azioni si espandono ogni volta in luoghi più “tranquilli”, in cui non avrebbero mai immaginato che qualcosa sarebbe potuto accadere e che ci sono sempre più compagne che, stanchi da tanta miseria creata dal capitalismo selvaggio, hanno deciso di cambiare le parole con le azioni. Adesso gli sfruttatori, gli specisti ed i distruttori della terra non potranno dormire tranquillamente come facevano. Adesso le tante lacrime, sparse in passato, non sono state vane, adesso tocca a loro piangere.

Rivolgiamo un appello a continuare con le azioni contro gli sfruttatori, gli assassini di nostra madre terra, gli specisti e gli antropocentristi, contro tutte le multinazionali responsabili di tutte le nostre disgrazie. Che la lotta non sia di un sol giorno, che sia una lotta costante, che i maledetti assassini non trovino riposo.

Questo non è altro che l’inizio di quel che siamo disposti a fare. Per la difesa di ciò che più amiamo: la libertà.

Se vogliono sfruttare, non si preoccupino. Che lo facciano correttamente e con un paio di bombe è tutto risolto.

Liberazione Animale, Umana e della Terra!

REVUELTA VERDINEGRA in coordinamento con il

FRENTE SUBVERSIVO DE LIBERACION GLOBAL

This entry was posted in azioni dirette and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.