L’Île-Rousse, Corsica – Vandalizzato il primo piano di una scuola

fonte sysiphus-angrynewsfromaroundtheworld

trad. parolearmate(at)distruzione.org

18/1/2012 – “Un ciclone.” Ecco la scena di vandalismo scoperta lunedì mattina dai bidelli del complesso, al primo piano della scuola Pascal Paoli, a L’Ile-Rousse. In ogni stanza, insulti – tracciati con vernice – contro gli insegnanti, supervisori, educatori in generale. Lavagne abbattute, ma anche tavoli e monitor … Ma i vandali non si sono fermati qui : le attrezzature informatiche sono state distrutte. L’azione è avvenuta nel week end, quando la scuola era chiusa.

Un’investigazione della polizia è stata aperta lunedì mattina. Li, gli investigatori hanno fatto i rilievi. Poi i bidelli hanno potuto ripulire la devastazione e ripristinare il normale aspetto delle stanze danneggiate lavorando sodo tutto lunedì. “Oggi, gli insegnanti hanno portato gli studenti nella scuola principale. Hanno spiegato cos’era successo, e abbiamo fatto prevenzione contro la violenza.” Questo pomeriggio, gli insegnante si sono radunati all’Assemblea Generale e sono entrati in sciopero. “In aggiunta all’abuso verbale e al danneggiamento dei materiali, sono stati danneggiati i lavori e le foto delle gite scolastiche”, denunciano gli insegnanti del collegio docenti. C’è un problema di sicurezza, hanno aggiunto. Vogliamo chiedere un appalto governativo per la sicurezza di questa istituzione. “Sulla scena, nessun segno di manomissione è stato trovato. Le indagini sono in corso. E anche se non ci sono tracce, gli investigatori indagano su probabili studenti o ex studenti della scuola. C’è la preoccupazione che se questi gesti non verranno puniti un giorno porteranno all’attacco non degli oggetti ma delle persone. Il saccheggio del primo piano ha lasciato un profondo senso di disagio. Ciò da un’impressione disturbante di “escalation” in una situazione piuttosto tranquilla.

This entry was posted in azioni dirette. Bookmark the permalink.