Attacchi contro uffici entrate ad Atene, 1/12 – Attacco a sbirri a Salonicco, 1/12


da actforfree

trad. tomo

Tre giorni dopo l’attacco agli uffici delle entrate ad Atene, in via Damareos a Pagrati, ha avuto luogo un attacco incendiario negli uffici delle entrate a Glyfada, in via Gounari.
Secondo gli sbirri, degli sconosciuti hanno piazzato un ordigno incendiario formato da 4 bombole di gas nell’edificio che sovvenziona l’ufficio delle entrate in via Gounari, n°227
L’esplosione, che è avvenuta poco dopo le 3 del mattino, ha causato seri danni agli uffici del primo piano, principalmente nel retro dell’edificio.

Attacco con molotov a sbirri antisommossa a Exarchia, 1/12
Alle 3 del pomeriggio, un gruppo di individui ha attaccato un’unità di sbirri antisommossa all’angolo tra via Ippocratous e via Navarinou, vicino agli uffici del PASOK. Hanno lanciato almeno 10 molotov per poi fuggire verso l’area di Exarchia.

Attacco a sbirri a Salonicco, 1/12
Ieri, 1/12, in molti media è stato accennato che due sbirri motorizzati della Zeta force sono stati attaccati durante lo sciopero-protesta a Salonicco. Una delle motociclette è stata data alle fiamme…
Ma da nessuna parte è stato accennato che uno degli sbirri nel tentativo di avvicinarsi alla motocicletta (prima che fosse bruciata) ha preso la sua pistola ed è corso verso i contestatori. Fortunatamente non l’ha estratta e non ci sono stati ulteriori problemi..
Vale proprio la pena di sparare a qualcuno per una motocicletta???

TUTTI ALLE ASSEMBLEE IN MEMORIA DI ALEXIS IL 6/12

This entry was posted in azioni dirette and tagged , . Bookmark the permalink.