Grecia – Nessun detenuto è solo, continuerete a trovarci davanti a voi!

da actforfreedomnow

trad. cenere

NESSUN DETENUTO E’ SOLO, CONTINUERETE A TROVARCI DAVANTI A VOI

2/11 Mercoledì mattina : manifesti vengono affissi e volantini vengono distribuiti dai compagni negli ospedali Euaggelismos e Laiko riguardo alle minacce che i compagni con problemi di salute subiscono negli ospedali da parte dello staff e qualche volta anche in cooperazione con le autorità persecutrici. Il motivo è stato il comportamento vile di un “dottore” al Geniko Kratiko Hospital nei confronti di Stella Antoniou (la dottoressa si è rifiutata di visitarla a dovere e poi ha detto :”come se mi importasse di un detenuto”) più che altro in merito al suo operato. Anche S. Xeros, S. Seisidis e K. Gournas sono stati minacciati. Molte persone hanno mostrato interesse nel leggere il volantino. Al Euaggelismos Hospital c’è stato anche uno scontro con gli impiegati riguardo ai manifesti, ma essendo in un ospedale, i compagni non hanno creato problemi. Inoltre sono stati coperti o distrutti manifesti del KKE.

CHIRURGIA – TRAPIANTO DI CORNEA

Il 2 Novembre 2011 è stato fatto al Genimatas Hospital di Atene un trapianto di cornea ad un occhio di Savvas Xeros. Savvas era stato ricoverato martedì 1 novembre e secondo il dottore di turno doveva restare in ospedale almeno una settimana. L’operazione è riuscita, ha detto il dottore. Lo stesso dottore ha inoltre redatto una richiesta scritta per sua moglie e compagna affinché gli stesse vicina durante il ricovero visto che Savvas non è in condizione di badare a se stesso. In questo momento lui è isolato in una stanza dell’ospedale, circondato da tutti i tipi di poliziotti. Ci si aspetta che la prigione approvi la richiesta del medico per permettere alla sua compagna di stargli costantemente vicino.

This entry was posted in presxs and tagged , , . Bookmark the permalink.