Salonicco – Incendiata sede del PASOK

* actforfreedomnow

# cenere

Nella prospettiva di saccheggio permanente del capitale a danno dei lavoratori, il gruppo ufficiale di sindacalisti del GSEE (National Workers Union of Greece) ha convocato uno sciopero generale. I lavoratori sono stati chiamati a “dimostrare pacificamente” contro il comportamento violento dello stato e del capitale.

Solo in democrazia, per l’ambigua imposizione delle strutture dominanti, la risposta pacifica non è semplicemente accettabile, ma legittimata. Noi dobbiamo ridefinire le nostre scelte, unire le nostre resistenze e dare risposte giornaliere.

Contro la brutalità capitalistica di attaccare la multiforme lotta di classe con cortei, scioperi, occupazioni, conflitti, attacchi..continuando la guerra alla guerra dello stato e del capitale.

Ecco perché rivendichiamo l’attacco incendiario contro la sede del PASOK in Ditikis Makedonias street a Salonicco nelle prime ore del 16/6/2011, dichiarando praticamente la nostra solidarietà ai 15 arrestati durante lo sciopero così come a quelli che hanno rotto con l’autorità e le sue strutture.

Nessuna Pace

Le leggi vengono abolite sulle barricate.

 

This entry was posted in azioni dirette. Bookmark the permalink.