Dijon – Danneggiata sede di un sindacato universitario di destra

* cettesemaine

# cenere

24 Maggio

Saccheggiata una sede universitaria, gli studenti parlano di atto “oltraggioso”

Nella notte tra domenica e lunedì, la locale sede del sindacato degli studenti (UNI) è stata visitata. In una dichiarazione, l’UNI di Dijon, ha spiegato che la sede era stata “saccheggiata”. Una delle finestre della sede UNI era stata rotta e documenti cartacei, presenti all’interno, erano stati bruciati.

E’ stato rubato un computer e sui muri esterni della sede, che si trova nel campus dell’università della Borgogna, sono state lasciate scritte ingiuriose contro i simpatizzanti dell’UNI. “Queste azioni non sono degne delle battaglie politiche”, dice il sindacato, conosciuto per le sue posizioni marcatamente di destra. Secondo il sindacato si tratta di un’azione premeditata visto che “gli autori indossavano dei guanti” e che “la sede era stata più volte bersaglio di danneggiamenti esterni”.

L’UNI di Dijon, che “condanna il saccheggio” ha sporto denuncia. L’UNI si sorprende, tuttavia, perché “non ha ricevuto solidarietà dal rettore dell’università in merito ad atti di tale violenza”.

This entry was posted in azioni dirette. Bookmark the permalink.