Messico – Nuova esplosione in una banca di Tlanepantla

fonte: stampa messicana del 16 aprile 2010

Un ordigno esplosivo è scoppiato questa notte nella filiale della
Banamex che si trova in piazza Santa Mónica, del municipio di
Tlalnepantla, Stato di México.

Dalle prime perizie, pare si sia trattato di due bombole di gas butano, che nel detonare all’interno dell’area del bancomat hanno danneggiato una vetrata e parte del soffitto.

Da segnalare che, appena due giorni fa, un ordigno esplosivo è
scoppiato in un bancomat Banamex a Tlalpan.

Le fonti riportano che verso le 3.00 si è udito il boato che ha danneggiato il bancomat e parte dell’ingresso della banca, oltre al soffitto.

Il personale di Banamex ha inoltre segnalato che alle 5.30 di questo giovedì s’è verificata una fiammata in un altro
bancomat della Banamex, provocato da 2 bombole di gas butano unite da un nastro, all’interno delle quali si presume ci fossero gas butano e delle pietre, con le quali si pretendeva provocare un’esplosione.

“L’ordigno non è arrivato a scoppiare, ha solo causato una fiammata e, per fortuna, non ha provocato danni né alla banca né alle persone o ad altri immobili perché lì vicino c’è un ospedale” ha commentato un membro dell’ASE.

Sul posto si sono presentati elementi del Agrupamiento de Servicios Especializados dell’ASE per ritirare l’ordigno e analizzarlo nei loro laboratori, presso il municipio di Naucalpan.

This entry was posted in azioni dirette and tagged . Bookmark the permalink.