Buenos Aires – Attacco incendiario contro un furgone da lusso

sciopero della fame 20 dicembre – 1 gennaio

fonte: Ai Ferri Corti

All’interno dello Sciopero della Fame Internazionale dei prigionieri anarchici (dal 20 dicembre al 1 gennaio 2010) che ricorda tutti i compagni caduti in lotta per la libertà, abbiamo deciso di approfittare della stupida abitudine dei borghesi e fascisti del barrio Caballito di uscire il sabato mattina e percorrere orgogliosamente (con o senza auto) le strade delle merci e del consumo che tanto difendono assieme alla polizia, per attaccare un gran furgone parcheggiato ad un centinaio di metri dal Parque Rivadavia. Il furgone ostentava la lussuosa esistenza che conducono i borghesi di merda che vivono in tale quartiere fascista. Abbiamo anche contribuito alla lotta contro la distruzione della Terra. Ma, soprattutto, vogliamo sottolineare che quello che abbiamo fatto è una dichiarazione di guerra sociale contro i nostri oppressori e tutti i loro complici seguaci, ossequenti fedeli al sistema di governo.

Per questo bruciamo le vostre auto, perché voi consumatori siete ugualmente responsabili quanto coloro che le costruiscono e le vendono, e non attenderemo la vostra coscientizzazione, perché nell’attesa vedremo morire i nostri sogni di libertà. Siete stati tutti avvisati, se n’è parlato tanto, è già troppo tardi, già ci sono le conseguenze.

Questo è stato un gesto sovversivo che si contagia nei cuori solidali.

Célula Revolucionaria María Soledad Rosas

This entry was posted in azioni dirette, presxs and tagged , . Bookmark the permalink.