Adesione di Luca e Pasquale allo sciopero della fame di fine anno

sciopero della fame 20 dicembre – 1 gennaio

SOLIDARIETA’ ALLO SCIOPERO DELLA FAME DEI PRIGIONIERI RIVOLUZIONARI

Esprimiamo la massima solidarietà e adesione allo sciopero della fame dei
prigionieri rivoluzionari che avverrà alla fine di Dicembre,
anche a livello internazionale. Vogliamo condividere con tutti i
prigionieri rivoluzionari questo importante momento di lotta, per la
libertà, contro gli omicidi in carcere, nelle questure, nelle
caserme e nelle strade, per mano di assassini in divisa al soldo
dello Stato. Contro un aberrante struttura che è il carcere
fatta di sopraffazione, tortura e disumanizzazione dell’essere
umano. Anche se siamo agli arresti domiciliari e non più in
galera, siamo consci nel nostro caso, delle limitazioni nell’azione
di contrasto all’amministrazione penitenziaria e allo Stato. La
nostra condizione attuale di arresto domiciliare ci vede comunque
isolati e rinchiusi in 4 muri, divisi dai nostri compagni, lontani
dalle lotte che portiamo avanti, per tentare di bloccarle e fermarle.
Cosa che lo Stato e il suo apparato repressivo di magistrati,
militari e polizia, troverà molto difficile!! Ci stringiamo
con passione, sempre al fianco in ogni atto di resistenza, a tutti i
prigionieri e le prigioniere rivoluzionari/e nelle carceri italiane
ed estere, tutti i prigionieri in Italia che lottano contro il
sovraffollamento, a tutti i combattenti per la libertà in ogni
luogo del mondo che soffrono la repressione, ai caduti per la
libertà, alle loro famiglie, a tutti gli arditi che di fronte
l’ingiustizia e il fascismo dello stato decidono di lottare!!!

Luca
Pasquale

tratto da: emiliaromagna.indymedia.org

This entry was posted in presxs and tagged . Bookmark the permalink.