Libro – “Mauri… la ofensiva no te olvida”

Nel contesto della settimana di solidarietà e di agitazione internazionale per i compagni sequestrati dallo Stato cileno, dal 16 al 23 novembre, abbiamo deciso di contribuire all’iniziativa con il libro “Mauri… la ofensiva no te olvida” (Mauri… l’offensiva non ti dimentica), per ricordare un fratello morto attaccando i pilastri della società carceraria e quelli che per lavoro torturano gli ostaggi. Da qui sosteniamo la campagna per la liberazione di tutti i compagni dalle prigioni.

Mauri…
la ofensiva no te olvida

–Scritti del compagno anarchico Mauricio Morales-

Santiago 2009 settembre nero, fai in modo che viva l’anarchia

132 pagine,  $2.500 (pesos cileni)

Mauricio Morales Duarte, compagno anarchico morto il 22 maggio 2009 in seguito all’inattesa detonazione  dell’ordigno esplosivo che aveva con sé e destinato ad un attacco contro la scuola della gendarmeria cilena (equivalente alla scuola della polizia penitenziaria italiana – ndt).

In questo libro abbiamo raccolto parte dei suoi testi, scritti, poesie, racconti, canzoni, volantini e vissuti per costruire la nostra incandescente memoria insorta.

Il punky Mauri, compagno caduto in combattimento, appartiene alla rivolta. A coloro che hanno il fuoco tra le mani, nello spirito e con lo sguardo fisso sull’obiettivo, pronti per attaccare.

Contenuto:

Introduzione.
▪ Poesie.
▪ Corrispondenza con Axel Osorio.
▪ Musica.
▪ Alcuni scritti trovati.
▪ Conversazioni.
▪ Racconti.
▪ Di amore, caos e anarchia.
▪ Parole dei tuoi fratelli.
▪ Il fuoco si propaga.

Punti di distribuzione a Santiago del Cile:

Centro de Documentación Anarquista Itinerante – Casa Okupa La Crota. Santa Isabel #380. Santiago.
▪ Emporio Vegan Santiago. Maturana #302, esquina Huerfanos. Plaza Brasil. Santiago.
▪ Sarri Sarri. San Ignacio #75, local 31. Metro Moneda. Santiago.
▪ C.S.O y Biblioteca Sacco y Vanzetti. Sto Domingo #2423. Metro Cumming. Santiago.

Contatti:
laofensivanoteolvida@gmail.com

This entry was posted in mauri and tagged . Bookmark the permalink.