Esplode una bomba a casa di un deputato greco

fonte: agenzia greca, 14.11.09

Una bomba a orologeria è esplosa ieri pomeriggio all’esterno della casa del deputato del Pasok, Mimis Androulakis, a Kareas. La deflagrazione ha provocato danni , ma nessun ferito. Fonti di polizia sostengono che si è trattato di un attacco della Cospirazione delle Cellule di Fuoco.

Lo scoppio è avvenuto alle 2 p.m. ma, quindici minuti prima, una telefonata anonima alla polizia aveva avvertito dell’imminente esplosione.

Dalle primi indiscrezioni la bomba era costituita da una pentola a pressione contenente esplosivi e due timer, quasi esattamente la stessa composizione del dispositivo utilizzato nell’attacco contro la casa di Atene di Giannakou il mese scorso, del quale la Cospirazione delle Cellule di Fuoco s’è assunta la responsabilità.
Tre presunti membri del gruppo sono in carcere dal settembre, da quando la polizia ha fatto irruzione nel presunto covo dell’organizzazione, nel distretto di Halandri. Sono stati emessi altre 6 mandati di arresto per altrettanti presunti membri del gruppo, in base alle impronte digitali rinvenute nel covo.

This entry was posted in azioni dirette and tagged . Bookmark the permalink.