Chicago – Breve aggiornamento sui NATO 3

da waronsociety

trad. ParoleArmate

Brent Betterly, Jared Chase e Brian Church originari della Florida – noti come i NATO 3 – hanno avuto un’udienza a Chicago martedì 22 maggio. Essi sono prigionieri in isolamento nel Cook County Jail’s Cermak Hospital fin dal loro arresto avvenuto una settimana fa, e sono ancora in isolamento senza alcun contatto tra loro e con l’esterno, senza poter leggere o scrivere, con nient’altro oltre i muri delle loro celle.

All’udienza, l’accusa ha chiesto tre settimane di proseguimento del processo visto che non vuole formalizzare ancora le accuse e vuole arrivare al grand jury per cercare un’imputazione. Questo è uno stratagemma dell’accusa che vuole prolungare la detenzione dei compagni senza definire la loro situazione legale oltre alla minaccia di lunghe condanne per terrorismo (senza precedente nello stato dell’Illinois) e del totale isolamento. L’accusa spera di certo che la tortura possa ottenere una confessione o una infamata tra i tre, data la mancanza di prove da parte dell’accusa.

Gli avvocati difensivi hanno affermato che i tre andrebbero rilasciati dalle celle di isolamento. Hanno anche detto che l’accusa sta platealmente cercando di nascondere prove e accuse, ritardando il processo. Hanno detto che si aspettano che l’accusa arrivi al grand jury nella prossima udienza invece di organizzare un’udienza preliminare, per evitare di dare la possibilità alla difesa di controesaminare i testimoni.

Il giudice ha permesso un prolungamento di tre settimane all’accusa prima della formalizzazione delle accuse e della presentazione delle prove (che è inoltre il periodo dove la difesa può chiedere le prove dell’accusa e il caso può essere ritirato se le prove non sono sufficienti). E’ stato rifiutato l’argomento della difesa che sostiene che l’isolamento degli accusati è una punizione crudele e inusuale.

La prossima udienza sarà il 12 giugno.

Forza e solidarietà a Brent, Jared e Brian!

Contro il terrorismo di stato!

Contro l’isolamento e la tortura delle prigioni!

Per noi colpa o innocenza non importano, siamo dalla parte dei combattenti anarchici che combattono il potere statale!

Lunga vita all’anarchia!

 

War on Society

This entry was posted in presxs and tagged , , , . Bookmark the permalink.