Video – Cile: LA COSPIRAZIONE DI CHICAGO, sottotitoli in italiano

Presentiamo una versione del video La Cospirazione di Chicago, con sottotitoli in italiano. I compagni e le compagne che hanno curato il lavoro di sottotitolazione ci tengono, come hanno anche aggiunto alla fine del video, a comunicare che:

Questo lavoro è dedicato al Weichafe Luca Abbà: Forza peñi!

 

La Cospirazione di Chicago è un documentario che è stato realizzato in tre anni (2006-2009). Il lavoro è stato registrato in Cile, e la storia si estende alle terre indigene Mapuche del Wallmapu (territorio mapuche). La progettazione del documentario è nata in seguito alla morte di un ex dittatore militare. Abbiamo festeggiato per le strade di Santiago con migliaia di persone dopo aver ascoltato la notizia: il Generale Augusto Pinochet era morto. Il suo regime ha assassinato migliaia e torturato decine di migliaia di persone a partire dal golpe militare, avvenuto l’11 settembre 1973. Festeggiamo la sua morte. Festeggiamo il risvolto che il sistema politico-economico, che lo ha portato al Potere, potrebbe essere mortale di per sé. Abbiamo iniziato questo documentario con la morte di un dittatore, ma continuiamo con il lascito di una dittatura.

La Cospirazione di Chicago deve il suo nome ai circa 25 economisti cileni che hanno frequentato la Chicago University ed altre prestigiose università agli inizi degli anni ’60, per studiare sotto l’influenza degli economisti neoliberali Milton Friedman ed Arnold Harberger. Dopo aver abbracciato le idee neoliberali di Friedman, questi economisti sono tornati in Cile per consigliare Pinochet con l’imposizione di queste nuove politiche di libero mercato. Furono privatizzati quasi tutti i settori della società, e di colpo il Cile si trasformò in un tipico esempio di capitalismo da libero mercato sotto la guida di un’arma da fuoco.

Il golpe militare fu una cospirazione avviata dalla borghesia in Cile, assistita dai suoi omologhi internazionali. Le azioni dei militari e l’appoggio della CIA furono eseguite con il pretesto che il presidente Salvador Allende, un riformista e difensore dello stato democratico, fosse in realtà un militante marxista rivoluzionario. Sostennero che il suo governo prevedeva un piano segreto (Plan Z) per instaurare un sistema simile a quello della Cuba comunista. L’esistenza di questo piano non è mai stata dimostrata da parte dell’esercito.

La Cospirazione di Chicago è una nuova visione del golpe militare che non s’incentra nella storia del governo di Allende. Ancor prima della sua elezione, c’erano delle organizzazioni rivoluzionarie armate in tutto il Cile, come il Movimiento de Izquierda Revolucionaria (MIR). Durante il governo di Allende alcuni settori credettero che un progetto riformista non avrebbe mai messo fine al sistema capitalista. Questi gruppi furono il settore principale che ha diretto una resistenza armata contro i militari una volta avvenuto il golpe. Mentre la dittatura prendeva il controllo, le organizzazioni armate si ampliarono e si fecero conoscere sotto il nome di MAPU-Lautaro ed il comunista Frente Patriótico Manuel Rodríguez (FPMR), oltre al MIR.

La Cospirazione di Chicago inizia il 29 marzo 1985. In quel giorno, due giovani fratelli e militanti del MIR, Rafael ed Eduardo Vergara furono assassinati dalla polizia nel quartiere popolare politicamente attivo di Villa Francia. Recenti indagini svolte dal governo cileno hanno dimostrato che furono ricercati dalla polizia, come tanti giovani prima di essi, e che furono ammazzati per motivi politici. La popolazione di Villa Francia ha risposto dando vita ad una giornata di memoria e di protesta, la Giornata del Giovane Combattente. Il fratello maggiore, Pablo Vergara, successivamente fu fatto saltare in aria a Temuco, città nel sud del Cile, nel 1988.

La Cospirazione di Chicago è su quel che accade nell’attualità. Dopo un plebiscito nazionale, nel 1988, Pinochet ha concluso il suo governo nel 1990. Le classi politiche in Cile hanno permesso al paese di votare una fine alla dittatura per la crescente preoccupazione di un’insurrezione armata. Il 1990 ha portato un governo democratico in Cile, governo che ha seguito la stessa politica economica neoliberale imposta dalla dittatura. Nel corso del film si mostrano immagini del malcontento sociale presente nell’attualità. Questo è il lascito di una dittatura.

La Cospirazione di Chicago è sugli studenti che lottano contro una “ley de educación” che è stata approvata l’ultimo giorno del governo militare. Più di 700.000 studenti scioperarono nel 2006 per protestare contro un sistema educativo privatizzato. La polizia represse brutalmente i cortei e le occupazioni studentesche.

La Cospirazione di Chicago è sulla Giornata del Giovane Combattente. Il 29 marzo non è solo sui fratelli Vergara -è una giornata per ricordare tutti i giovani combattenti morti sotto la dittatura e l’attuale regime democratico.

La Cospirazione di Chicago è sui quartieri periferici di Santiago del Cile. All’inizio sono state delle occupazioni dei terreni, in seguito si sono trasformare i centri di resistenza armata contra la dittatura militare. Alcuni di tali quartieri, come Victoria e Villa Francia, continuano ad essere ancora ad oggi dei settori di confronto e di malcontento.

La Cospirazione di Chicago è sul conflitto Mapuche. Il popolo Mapuche ha coraggiosamente resistito all’occupazione spagnola e continua a resistere contro le multinazionali e lo Stato cileno che ruba loro il territorio per piantagioni non autoctone, miniere, dighe e produzione agricola. Il governo ha fatto ricorso alla legislazione antiterrorista dell’epoca della dittatura per arrestare i mapuche in lotta. Due giovani Weichafes (guerrrieri Mapuche), Alex Lemún e Matías Catrileo sono stati recentemente assassinati dalla polizia cilena, uno nel 2002 e l’altro nel 2008.

La Cospirazione di Chicago è una risposta ad una cospirazione globale del neoliberalismo, del militarismo e dell’autoritarismo.

Films di Azione Sovversiva

contact(at)subversiveactionfilms.org

http://www.subversiveactionfilms.org

 

http://www.youtube.com/watch?v=_Z8sT95C-Rs

 

(Per visualizzare i sottotitoli in italiano, dovete fare clic sull’apposita icona “CC”)

This entry was posted in informalidad and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.