Foggia: assalto a sede Casapound, 5 arresti e 3 feriti

okkio, la fonte è una velina della digos di foggia!!!

fonte: stampa locale, sabato 25 febbraio 2012

Momenti di forte tensione questa sera a Foggia nel corso dell’inaugurazione del circolo di ‘Casa Pound’ in via Pestalozzi. Verso le venti si sono verificati scontri tra gruppi appartenenti a fazioni politiche opposte. Il bilancio e’ di tre feriti lievi, 5 giovani tra i venti e i venticinque anni arrestati per rissa ed un minore di 15 anni denunciato a piede libero.

Solo il tempestivo intervento degli agenti della DIGOS di Foggia ha scongiurato il peggio. Stando alla ricostruzione dell’accaduto un gruppo di circa 50 ragazzi appartenenti al laboratorio politico Jacob di via Pagano, si e’ radunato in piazza Medaglie d’oro. Immediatamente si e’ diretto verso il circolo Casa Pound. Li’ alcuni ragazzi hanno lanciato un grosso petardo all’interno del locale di via Pestalozzi dove era in corso l’inaugurazione. Ne e’ seguita una colluttazione tra i due gruppi rivali. Fortunatamente gli agenti della DIGOS sono riusciti in pochi attimi a sedare la rissa e a riportare la calma. La bomba carta non ha provocato danni a cose o persone; tre giovani del circolo Casa Pound sono rimasti leggermente feriti. Prontamente medicati al nosocomio foggiano guariranno in pochi giorni. Diversa, invece, la sorte per 5 ragazzi del laboratorio politico Jacob: sono stati sottoposti a fermo con l’accusa di rissa. I giovani hanno ottenuto i domiciliari a seguito del decreto svuota-carceri. La DIGOS ha inoltre sequestrato spranghe ed altri oggetti atti ad offendere. Le indagini sono coordinate dal pm della procura di Foggia, Antonio La Ronga. 

This entry was posted in azioni dirette, repressione and tagged . Bookmark the permalink.