ReclaimThe Fields IN ITALIA

 ASSEMBLEA di Reclaim The Fields in Italia

al Mezcal Squat, Collegno-Torino.

24-28 febbraio 2012 (riunione di Reclaim the Seeds)

29 febbraio/4 marzo 2012 (assemblea di Reclaim the Fields)

In allegato il bollettino di Reclaim The fields

Al termine dell’ultimo campeggio in Romania di Recaim the Fields  l’assemblea ha deciso di organizzare l’incontro successivo in Italia. 

Il luogo che ospiterà l’iniziativa è il Mezcal Squat. La struttura facente parte dell’ex Ospedale psichiatrico di Collegno,  è nel Parco della Certosa Reale alle porte di Torino  L’edificio è stato occupato nel 2006 da un gruppo di persone di ispirazione anarchica che aveva maturato la sua pratica in varie occupazioni nella realtà torinese.

I loro obiettivi sono di formare uno spazio libero finalizzato a ogni tipo di attività creativa ludica e politica, rivoluzionando così la propria vita quotidiana attraverso la pratica dell’autogestione e dell’autocostruzione. Il gruppo ha trasformato, così, la struttura manicomiale autocostruendo, dal nulla, ambienti creativi liberi.

Nelle attività organizzate si cerca di sperimentare l’eliminazione del denaro attraverso la condivisione. Una di queste

iniziative è la cena “bellavita” del mercoledì in cui ognuno porta qualcosa per realizzare la serata.

L’assemblea verrà organizzata insieme  a Nautilus, un collettivo che da 30 anni gravita attorno alla scena delle occupazioni e delle autoproduzioni (soprattutto libri senza copyright, ma non solo), sostenendo e creando autogestione al di fuori e contro lo Stato e l’economia. 

Si sta cercando di creare una situazione confortevole per compagni e compagne che arriveranno da lontano, garantendo posti letto caldi e cibo; al tempo stesso invitiamo i partecipanti a contribuire nella maniera che possono. Per una migliore organizzazione è importante comunicarci il numero di persone che pensano di venire, per quanto tempo rimarranno (ad esempio, se vengono per l’iniziativa di Reclaim the Seeds oppure la settimana dopo), se hanno bisogni o desideri particolari.

La nostra idea è quella di contattare differenti individui e situazioni tra quelle che conosciamo, invitandole allo Scambio dei Semi che viene organizzato ogni anno al Mezcal (quest’anno sarà l’ultimo weekend di febbraio) e alle altre iniziative che organizzeremo. Sarà l’occasione per scambiarsi esperienze e idee, per incrociare i percorsi tra chi ha scelto di abbandonare le città cercando di produrre con l’obiettivo dell’autosufficienza e gli orticoltori urbani che in questi ultimi anni hanno curato alcuni orti collettivi qui a Torino; tra chi vuole impedire che le terre demaniali vengano vendute, e chi pensa che tutto ciò sia possibile attraverso la rivoluzione della vita quotidiana.

Per contattarci: mezcal2012(at)libero.it

oppure Mezcal Squat: Corso Pastrengo – Parco della Certosa, 10093 Collegno (Torino)

nautilus(at)ecn.org o consuta http://nautilus.ecn.org 

Per seguirci:  https://rtf2012mezcal.noblogs.org/

This entry was posted in informalidad. Bookmark the permalink.