(foto) Trento – Attentato incendiario danneggia ripetitori per telecomunicazioni


fonte: stampa trentina, 17.11.2011

Un attentato incendiario è stato compiuto la scorsa notte sul monte Calisio, sopra Trento, ai danni di alcuni ripetitori per telecomunicazioni. Nell’incendio è andato distrutto un box contenente apparecchi gestiti dalla società TowerTel. Sull’edificio è stata scritta la frase “Solidarietà con gli arrestati di Roma“. I danni sono ancora da quantificare.
Secondo quanto accertato dai carabinieri, gli attentatori hanno innescato l’incendio con della benzina. I bagliori delle fiamme sono state visti dagli abitanti del sobborgo di Villamontagna che hanno avvertito i vigili del fuoco. Ulteriori accertamenti sono stati compiuti dalla polizia scientifica e un’indagine è stata avviata dalla Digos.
Una delle emittenti colpita dall’attacco incendiario precisa: “L’attentato ha preso di mira due impianti con due ordigni incendiari collegati a dei timer. Uno diproprietà della società TowerTel che è andato completamente distrutto e serviva i canali di Radio Maria, Radio Dimensione Suono e la telefonia di Brennercom e Vodafone. L’altro è della società Op.Im, editore di Rttr, TvAlpi,Rtt, Terra Trentina ,Rtt music tv, ed è stato solo parzialmente coinvolto, dal momento che l’innesco incendiario non si è azionato ed è stato disinnescato dagli artificieri della polizia”.

 

 

 

This entry was posted in azioni dirette. Bookmark the permalink.