Atene – Resoconto del presidio solidale del 9/11

da actforfreedomnow

trad. cenere

Resoconto del presidio solidale con S. Antoniou, A. Mitrousias, K. Sakkas e G. Karagiannidis

Intorno alle ore 16 del 9/11/11 la piazza dove c’era il presidio è stata circondata da unità antisommossa che hanno impedito l’accesso. Tre camionette antisommossa erano parcheggiate fuori la casa del procuratore Baltas che è nella piazza in questione. I presenti hanno proseguito verso una piazza più in là verso Dimokratias street. Uno striscione è stato posizionato, sono stati distribuiti volantini ai passanti e agli automobilisti e per circa un’ora sono stati letti al microfono i testi dei compagni prigionieri. Il quartiere è stato scombussolato dalla mobilitazione dei poliziotti e la gente ai balconi chiedeva ai presenti cosa stesse succedendo. Ciò che sta succedendo è semplice. Le case dei giudici che accusano e imprigionano i combattenti diventeranno luoghi di presidi e cortei.

RILASCIO IMMEDIATO DELL’ANARCHICA STELLA ANTONIOU.

LIBERTA’ PER GLI ANARCHICI KOSTAS SAKKAS, ALEXANDROS MITROUSIAS E GIORGOS KARAGIANNIDIS

This entry was posted in presxs and tagged , . Bookmark the permalink.