Quarto comunicato della CCF-FAI, México


Agli incendiari ed agli antagonisti affini
Quarto comunicato della CCF-FAI, México:
Né arrabbiati, né indignati, né pedinches
(in messicano: persone solite a chiedere molto -ndt)! Incendiari in guerra contro qualsiasi autorità!
Tutta la nostra solidarietà con il compagno Gabriel Pombo da Silva!
Festeggiamo due mesi di attacchi diretti al capitale ed allo Stato!
Contro il sistema di dominazione!
Per la Liberazione Totale!

Alle 6.23 pm del giorno di ieri, di nuovo il fuoco liberatore è arso dove gli fa più male, distruggendo la merce. La Conspiracion de las Células del Fuego (CCF) fraccion de la Federacion Anarquista Informal de México (FAI-M) seccion veracruz ha appiccato il fuoco liberatore nel Wall Mart che si trova tra Universidad e la avenida Las Palmas, nel cuore di Coatzacoalcos, Veracruz. Con questo nuovo attacco rivendichiamo il compagno Gabriel Pombo da Silva (sequestrato nel carcere di Aachen) ed esigiamo agli stati tedesco e spagnolo la sua immediata liberazione. Solidarizziamo anche con la nostra compagna Tamara, con i compagni e le compagne del Caso Bombas in Cile, con i compagni e le compagne prigionieri/e della Cospirazione delle Cellule di Fuoco in Grecia e con tutti i nostri compagni e compagne sequestrati/e dallo Stato del Messico e nel mondo.
In appena 45 giorni dalla costituzione del nostro coordinamento di lotta antagonista abbiamo colpito il sistema di dominazione dimostrando che la lotta è possibile perché il sistema è vulnerabile. Abbiamo lasciato dietro di noi la paura e l’indignazione dei pedinches. Siamo passati alla lotta decisa contro la dominazione. Non vogliamo trasformare il capitale e lo Stato, non vogliamo trasformare le sue leggi, non vogliamo migliorie, non vogliamo trasformare la tecnologia, non vogliamo trasformare la dominazione, VOGLIAMO DISTRUGGERLA!!!!!
Non c’interessano le fottute differenze tra i partiti elettorali né le menzogne e promesse di Peña Nieto, AMLO, Marcelo o Vasquez Mota. PER NOI NON CI SONO DIFFERENZE PERCHE’ LOTTIAMO CONTRO LA DOMINAZIONE SIA DI DESTRA CHE DI SINISTRA, POPULISTA O RIVOLUZIONARIA.
Compagne/ è giunto il momento dell’attacco, e quelli che non si uniscono che non interferiscano. Questa lotta è fino alle ultime conseguenze, fino alla Liberazione Totale.
Né arrabbiati, né indignati, né pedinches, siamo Incendiari!
Tutti siamo la Cospirazione delle Cellule di Fuoco!
La CCF non è un’ORGANIZZAZIONE nemmeno un unico raggruppamento, ma l’espressione della rabbia e del disprezzo degli antagonisti verso la dominazione e le sue istituzioni.
Amplia la Cospirazione delle Cellule di Fuoco, hai solo bisogno di voglia di lottare per la liberazione totale, benzina e fiammiferi.
Abbiamo avviato la guerra contro l’ordine esistente.

Viva la lotta antagonista!
CCF/FAI-México


Cronologia delle azioni:
15 settembre, si conforma la Conspiracion de las Células del Fuego (CCF) fraccion de la Federacion Anarquista Informal de México (FAI-M) tra gruppi di affinità ed affini di diversi stati messicani.
16 settembre, la Célula Incendiaria de la CCF-edo.méx. realizza 3 incendi simultanei nella colonia Alce Blanco presso la zona industriale del municipio di Naucalpan. Il fuoco liberatore distrugge la merce, consumata dalle fiamme, delle seguenti aziende: Textiles Suburbia,CV Directo y TF Victor.
27 settembre, las células del Distrito Federal hanno appiccato il fuoco liberatore presso un grossista in Avenida Pacífico, tre Miguel Ángel de Quevedo ed Eje 10 Sur, delegazione Coyoacán, Distretto Federale.
28 de settembre, attacco incendiario contro il Conalep, plantel Aeropuerto, che si trova tra le calles della Tercera Sección de Arenal, delegazione Venustiano Carranza, Distretto Federale. CCF-df
30 settembre, in un’azione coordinata tra las células del df y las células del estado de Jalisco, la Conspiracion de las Células del Fuego-de(CCF) s’è attaccato simultaneamente il capitale nel DF e Jalisco, incendiando il Wall Mart in calle Luis Donaldo Colosio, colonia Buenavista, delegazione Cuauhtémoc nel DF ed il centro commerciale Pabellón della avenida Patria a Guadalajara, Jalisco.
6 ottobre, attacco incendiario contro capannone industriale dedito al commercio del legname in avenida Industria Nacional della colonia Alve Blanco, nella zona industriale del municipio di Naucalpan, Estado de México.
25 ottobre, in un’azione coordinata tra las células del edo. méx y las células del estado de Veracruz, la Conspiracion de las Células del Fuego(CCF) s’è attaccato simultaneamente a Naucalpan, Edo. Mex e Coatzacoalcos,Veracruz, incendiando la Fabrica Butonia, nuovamente nella zona industriale Alce Blanco nel municipio di Naucalpan ed il Wall Mart nella città di Coatzacoalcos, Veracruz


Con le nostre azioni di propaganda per i fatti, rivendichiamo il compagno Gabriel, il compagno Tortuga, la compagna Tamara, i nostri compagni e compagne prigionieri nel Messico e nel mondo.
Saluti ai compagni ed alle compagne delle Células Autonomas de la Revolución Inmediata( CARI-PG),ai compagni ed alle compagne delle Individualidades Tendiendo a lo Salvaje (ITS) ed a tutti i gruppi d’azione anarchica!
Evviva i gruppi insurrezionali ed eco-anarchici in lotta!
E’ iniziata la lotta, facciamo sì che si diffonda in tutti i lati.
Tutti siamo complici della Cospirazione delle Cellule di Fuoco!
Viva la Cospirazione delle Cellule di Fuoco! (CCF)
Viva la Federación Anarquista Informal de México!
Viva il fuoco liberatore e la polvere vendicatrice!
Forza compagni e compagni sequestrati/e per il “Caso bombas”!
Forza compagni e compagne arrestati/e della Cospirazione delle Cellule di Fuoco!
Forza compagni e compagne di Epanastatikos Agonas!
Forza compagno Tortuga!
Forza compagna Tamara!
Forza compagno Gabriel! Siamo con te!
Contro il sistema tecnologico di dominazione!
Per la demolizione delle prigioni!
Per la Liberazione Totale!
Per il coordinamento internazionale anarchico!
Per l’Anarchia!

Conspiracion de las Células del Fuego/Federacion Anarquista Informal (CCF-FAI)-México
26 ottobre 2011

 

This entry was posted in azioni dirette and tagged , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.