Salonicco – Rivendicazione dell’attacco incendiario contro una banca (7 Settembre)

* actforfreedomnow

# cenere

Un dispositivo incendiario artigianale, fatto da quattro bombolette di gas, è esploso nelle prime ore di lunedì, all’esterno di una banca in Ano Poli, Salonicco. L’esplosione è avvenuta intorno alle 5.33 all’esterno di una banca in Olympiados street, causando danni materiali all’edificio che ospita anche un bancomat.

Rivendicazione dell’attacco incendiario a Salonicco

Nelle prime ore del 7 settembre, verso le 5.30, abbiamo attaccato con 8 litri di benzina e quattro bombolette di gas la Emboriki bank (banca commerciale) in Olympiados street a Salonicco. La continua e sempre più intensa repressione che c’è nella capitale, nella seconda città più grande ma anche nella provincia è stata ciò che ci ha armato.

Abbiamo scelto questo particolare giorno per mostrare che colpiamo quando vogliamo.

Per quelli che non lo sanno, il punto dov’è la banca è nel centro di Salonicco.

In una Salonicco dove negli ultimi giorni le strade si sono riempiti di ogni tipo di poliziotti (circa 10000 al momento in città).

Mandiamo il nostro fuoco ai compagni della O.R. Cospirazione delle Cellule di Fuoco e a tutti gli accusati nello stesso caso,

Ai compagni della O.R. Lotta Rivoluzionaria,

Al guerrigliero Theofilos Mavropoulos,

A Giannis Skouloudis (caso dell’incendio della National Electrical Company),

A Sokratis Tzifkas, Babis Tsilianidis, Dimitris Dimtsiadis, Dimistris Fessas (caso di Vironas e il caso dell’incendio della National Electrical Company),

A Dimitris Hadjivasileiadis,

A Ramy Sirianos (imprigionato per rapina),

A Simos Seisidis,

A Christos Kolentinis (detenuto per gli scontri con i poliziotti il 9 Luglio ad Atene durante un concerto),

A Mihalis Traikapis e Alexandros Kossivas (detenuti per una rapina a Psahna Evia),

A M.O. (detenuto per scontri con i poliziotti ad Exarchia il 5 Settembre),

A Polikarpos Georgiadis e Vaggelis Hrisohoidis (imprigionati per il sequestro di Milonas),

A Konstantikos Sakkas, Alexandros Mitrousias, Giorgos Karagiannidis, Stella Antoniou (imprigionati per una “sconosciuta organizzazione terrorista”).

A tutti i prigionieri dignitosi.

International Revolutionary Theory*

*gioco di parole visto che queste iniziali, in greco, sono le stesse del Expo di Salonicco.

This entry was posted in azioni dirette. Bookmark the permalink.