Nottingham – Attaccata stazione di polizia

* 325.nostate.net

# cenere

La scorsa notte poco dopo la mezzanotte la stazione di polizia in Wollaton Road, Nottingham, è stata attaccata con recipienti di vetro pieno di vernice nera. Abbiamo mandato questo bacio d’amore a Jock Palfreeman e a tutti quelli che hanno preso parte alla eterna lotta contro il dominio per le strade di Londra in questo weekend.

Abbiamo scelto il nostro obiettivo per sottolineare la fragilità e la debolezza dello stato. Se la loro prima linea di difesa può essere colpita con tanta facilità allora potranno svilupparsi delle crepe nello status quo che inizierà a sanguinare. Consideriamo i poliziotti come guardie di sicurezza dei capitalisti, protettori della proprietà, i quali rafforzano la supremazia bianca e il controllo statale. Con questa azione mostriamo la loro incapacità di proteggersi.

Le cose peggiorano, così come le divisioni tra i capitalisti e il resto diventano più profonde e più trincerate mentre il fascismo insito in ogni forza di polizia diventerà sempre più evidente. Sarà dunque il caso che diventi molto importante per noi sapere nei nostri piccoli e arrabbiati cuori di ribelli che possiamo colpire ogni volta che scegliamo di farlo.

Nel fare ciò non abbiamo mai alterato lo stato di cose, ma non abbiamo mai alterato la forza e la decisione con la quali ci prepariamo per la guerra sociale.

L’amore nei nostri cuori è offerto con questa azione a Jock Palfreeman imprigionato dallo stato bulgaro per essersi rifiutato di tirarsi indietro dinnanzi al razzismo e al fascismo. Inoltre ai 14 anarchici cileni al momento in sciopero della fame, catturati fisicamente dal complesso industriale carcerario, ma ancora liberi nei loro cuori e forti nella loro resistenza. Non lasceremo che vengano dimenticati.

Infine a quelli che si sono ribellati contro il controllo statale per le vie di Londra, gli amanti dei vestiti neri e i combattenti che si adoperano per liberarsi. Solidarietà agli arrestati di sabato.

Non perché sono innocenti.

Non perché sono pacifici.

Ma perché sono compagni.

 

Petty Vandals

This entry was posted in azioni dirette and tagged , , . Bookmark the permalink.