Milano – Attaccata sede Eni [aggiornato]

* informa-azione

riceviamo da mail anonima:

“ENI:SFRUTTATORI,DEVASTATORI,SACCHEGGIATORI.20-2,ATTACCATA,CON IL RISPETTO CHE MERITA,SEDE DI C.SO SEMPIONE-MI. SOLIDARIETA CON POPOLI NORDAFRICA,MARCOBILLYCOSTASILVIA, ARTURO E GUIDO LIBERI”
_______________________
dalle agenzie di stampa:
Milano, 21 feb. (Adnkronos) – Un ‘pacco bomba’ e’ stato messo all’esterno di uno stabile, in via Melzi D’Eril all’angolo con corso Sempione, davanti ad un Eni Store e a pochi metri dalla redazione milanese de ‘Il Fatto’. Gli artificieri hanno gia’ disattivato l’ordigno e sono ancora sul posto per i rilievi. Sembra, dai primi accertamenti, un ordigno incendiario perche’ collegato ad alcune bottiglie contenenti benzina.

(ANSA) – MILANO, 21 FEB – Pacco bomba in Corso Sempione a Milano angolo Melzi d’Eril a cinquanta metri dalla redazione del Fatto Quotidiano. In un pacco gli artificieri hanno trovato dell’esplosivo collegato ad una bottiglia incendiaria. Gli artificieri hanno isolato il pacco ed ispezionato gli stabili, prima di disinnescare l’ordigno. Oltre alla redazione del Fatto Quotidiano, il luogo dove e’ stato trovato il pacco bomba e’ a poche centinaia di metri dalla sede della Rai.

This entry was posted in azioni dirette. Bookmark the permalink.