Cile – Pablo e Matías liberi!

Verso le 14.30 di oggi, martedì 16 marzo, sono stati liberati dai
centri di sterminio dello Stato i compagni Pablo Carvajal e
Matías Castro. I due erano stati arrestati per una
ipotetica partecipazione alla autodifesa che studenti della Accademia
dell’Università Humanismo Cristiano avevano effettuato nei
confronti della Policia de Investigaciones, all’interno delle
proteste commemorative dell’11 settembre cileno. In tale occasione la
polizia aveva sparato contro gli studenti, senza ferire nessuno. Ma
Pablo e Matias erano stati arrestati in quei giorni, in base ad
irrisorie congetture.

Oggi, dopo lo svolgimento del rito abbreviato, è stata concessa la
sospensione condizionale della pena; ovvero l’obbligo delle firme per
3 anni.

tratto da Hommodolars.org, 16.03.2010

This entry was posted in presxs and tagged , . Bookmark the permalink.