Cile – Sul compagno arrestato durante la manifestazione del 23 dicembre

sciopero della fame 20 dicembre – 1 gennaio

Liberación Total informa che nel corso della manifestazione del 23 dicembre, in pieno centro di Santiago, in solidarietà con lo sciopero della fame internazionale di fine anno, 2 compagni sono stati arrestati. Uno di essi è stato liberato durante la notte, mentre l’altro è ancora agli arresti. Pare che vogliano accusarlo di porto illegale di arma da fuoco, nello specifico si parla di un fucile artigianale e di catene.

La lotta continua e non terminerà fino alla distruzione dell’ultimo residuo di questa società capitalista.

Resisti compagno!

This entry was posted in presxs and tagged , . Bookmark the permalink.