Berlino – Rivendicazione dell’attacco contro la polizia

“Il 6 dicembre di un anno fa, Alexis è stato colpito a morte ad Atene.

Per commemorare lui e le successive rivolte, il 4 dicembre abbiamo
attaccato la centrale della polizia (BKA – Bundeskriminalamt) a
Treptow – Berlino, con bottiglie molotov, pietre e vernice
.
La BKA è un fattore chiave nella guida della collaborazione della sicurezza europea, con
l’obiettivo di distruggere le lotte sociali e responsabile della
condanna contra Axel, Florian e Oliver come presunti membri del
gruppo militante (mg).
Nostra solidarietà a tutti coloro che iniziano ad attaccare il dominio del potere e del capitale che
riversano la loro rabbia per le strade e combattono…

Citiamo solo alcui prigionieri:
– Tobias, Rigo e Yunus, nel centro di
detenzione di Moabit Hakenfelde e
– Alfredo, Christos, Ilias, Giannis e presunti membri del gruppo militante “La Cospirazione
delle Cellule di Fuoco” detenuti in Grecia.
Libertà
per tutti.
L’azione è anche una risposta alla continua
repressione e della liquidazione dei Brunnenstr. 183
per capire – si spingerà il prezzo ulteriormente in
altezza. autonoma Alexandros gruppo grigoropoulus “

fonte: directactionde.blogspot.com

This entry was posted in azioni dirette and tagged . Bookmark the permalink.