Attacco incendiario contro un Rodeo a Santiago del Cile

fonte: Liberación Total

Complice la luna, abbiamo deciso d’illuminare l’oscurità della notte con la fiamma insorgente dei nostri cuori liberi e selvaggi.

Questa volta, in appoggio a tutti i prigionieri in guerra e nella settimana (non vertice illuso Rosende)* internazionale di agitazione e pressione per i compagni sequestrati dallo stato cileno.

Un saluto fraterno e complice ad ogni compagno, fratello e specie, sequestrato e rinchiuso dietro le sbarre. Proviamo la nostra fratellanza verso ognuno di voi e siete sempre presenti nelle nostre azioni…

Abbiamo attaccato con gioia la notte del 19 novembre il Rodeo sulla Panamericana, vicino alla Avenida El Parron, incendiandone la facciata e parte dell’interno in cui vengono custoditi diversi strumenti di tortura e di sfruttamento.

..Nostro obiettivo era quello di bruciarlo interamente, ma il danno s’è limitato solo ad una parte della recinzione.., ma anche così riteniamo che ogni azione ed attacco contro l’esistente ci determinino e ci liberino.

Abbiamo dato fuoco. Per dire che siamo qui, che siamo più che mai decisi, per la distruzione di questa società, di tutte le carceri e di ogni parvenza d’autorità.

Inviamo i saluti anche al nostro compagno Diego Ríos, ovunque ti trovi un caldo abbraccio, con il desiderio che la tua fuga sia eterna.

Per la moltiplicazione, la propagazione e l’acuirsi degli attacchi!!..

con amore, rabbia e fuoco… non ci fermeremo fino a ballare sulle ceneri di questa società!

Individualidades complices por el desmadre

*
Il governo cileno a proposito della settimana internazionale di agitazione e di pressione è giunto a parlare, attraverso il portavoce Rosende, di vertice anarchico con partecipanti da oltre 40 paesi e con rigidi controlli alle frontiere! – nota di Culmine

This entry was posted in azioni dirette and tagged , , . Bookmark the permalink.