Cile – Attentato esplosivo contro una banca

fonte: stampa cilena di regime

Santiago del Cile, 22 novembre 2009 – Alle ore 15, una forte detonazione ha scosso una filiale della banca BBVA, sita in Plaza Centenario, nel comune di Las Condes.

Secondo fonti di polizia, si tratterebbe d’un ordigno artigianale, costituito da un estintore pieno di polvere nera che nello scoppiare avrebbe danneggiato un pilastro dell’edificio ed avrebbe distrutto delle vetrate.

I Carabineros hanno segnalato che al momento dell’incidente non c’erano persone sul posto, per cui non ci sono stati feriti.

Sul luogo sono state trovate delle scritte anarchiche: “Libertà ai prigionieri dello Stato cileno! Contro lo Stato ed il capitalismo! Già cresce il fuoco ribelle!“.

Gli artificieri ed i vigili del fuoco stanno realizzando le perizie del caso.

This entry was posted in azioni dirette and tagged . Bookmark the permalink.