Russia: breve rapporto sull’attività insurrezionale dell’ultimo mese

tratto da blackblocg.info

trad. tomo

Saluti, cari/e compagni/e!

Ecco qui un breve rapporto sulle azioni radicali del confronto sociale in Russia dal 9 novembre fino ad oggi. Al giorno d’oggi siamo di fronte alla situazione pre-rivoluzionaria di una grande agitazione popolare che attraversa tutto il paese dopo le elezioni parlamentari, dove l’United Russia, il partito del gruppo di burocrati ed oligarchi corrotti al potere, ha avuto la sua “vittoria” dovuta ad una massiccia falsificazione. Speriamo tutti qui, che non sia solo l’inizio della fine di questo regime semi-autoritario, ma anche l’alba di una liberazione delle persone – lotta libertaria rivoluzionaria.

09.11.2011 – la sede del partito United Russia è stata data alle fiamme da un gruppo di guerriglieri nella cittadina di Shelkovo, nella regione di Mosca. Nel loro comunicato, i compagni dichiarano che questa sede ha conquistato un edificio che precedentemente era occupato da una casa di cura. Così quella è stata una risposta delle persone all’United Russia, che è così “attenta” a quelli che hanno bisogno di aiuto.

11.11.2011 – R.A.T.S. (Red and Anarchist terror section), gruppo di guerriglia da San Pietroburgo, ha bruciato un bulldozer nel parco forestale Udelnoe, dove la compagnia Gazprom detiene la costruzione di uno stadio di calcio con deforestazione.

04.12.2011 – un gruppo anonimo ha dato fuoco con molotov alla sede del partito United Russia a Bryansk. Il fuoco ha danneggiato l’arredamento interno dell’ufficio. QUESTO ERA IL GIORNO DELLE ELEZIONI PARLAMENTARI, QUANDO E’ INIZIATA L’ONDATA DI PROTESTE.

05.12.2011 – un gruppo dell’ALF ha incendiato una macchina del cosiddetto “servizio forestale” in una riserva di caccia nella regione di Mosca.

05.12.2011 – lo stesso giorno nella città di Penza una bomba artigianale è stata posizionata davanti ad un grosso centro di polizia. Nessuno l’ha rivendicato. 

09.12.2011 – CCF-Russia ha bruciato una macchina della polizia da qualche parte in Russia… 

10.11.2011 – nella città di Ufa, una capitale della repubblica di Bashkortostan, parte della Federazione Russa, una squadra di guerriglieri anarchici ha dato fuoco ad un’altra sede del partito United Russia, accusandoli del furto dei beni pubblici. 

Video della loro azione: http://spravedlivost.do.am/news/khvatit_molchat_pora_nachinat/2011-12-10-1 

I tempi focosi stanno arrivando: folle rabbiose si radunano! Viva la Revolution!

This entry was posted in azioni dirette and tagged , , . Bookmark the permalink.