Xanthi, Grecia – Attacchi incendiari a succursali bancarie

fonte:  http://es.contrainfo.espiv.net/2011/12/07/xanthi-grecia-ataques-incendiarios-a-sucursales-bancarias

traduzione tomo

Il gruppo delle Cellule per la Diffusione del Fuoco si è assunto la responsabilità per l’attacco a due succursali bancarie (PRO-BANK, Piraeus Bank), ubicate in via Termopilon, nella città di Xanthi, nel nord-est. L’azione diretta è stata realizzata la notte di martedì 29 novembre, e l’ordigno esplosivo era composto da due bombole di gas. Il gruppo solidarizza in questo modo con i perseguitati per il caso della O.R. Lotta Rivoluzionaria, con tutti coloro che lottano dentro e fuori le carceri per la libertà e la dignità e specialmente con l’anarchico Rami Syrianos, il cui giudizio era programmato per il 5 dicembre ma che alla fine è stato posposto al 18 di gennaio del 2012.

Come il gruppo spiega nel suo comunicato:

[…] Le relazioni sociali e i modelli che si riproducono ci danno ribrezzo, così siamo contro ogni forma di sfruttamento e di autorità puntando alla distruzione di questo sistema imputridito, che si trovi in uno stato di “prosperità” o in uno stato di “crisi”. Consideriamo l’azione polimorfa come parte integrale dei processi rivoluzionari. Dalla distribuzione di volantini nelle piazze, le occupazioni di spazi, l’autorganizzazione negli spazi di lavoro e nei quartieri fino ai cortei combattivi, le irruzioni notturne e gli espropri. […]

This entry was posted in azioni dirette and tagged , , . Bookmark the permalink.

1 Response to Xanthi, Grecia – Attacchi incendiari a succursali bancarie

Comments are closed.